11 Dicembre 2020

Bordignon realizza una piastra su misura per Electrolux

Oltre ai singoli cilindri ad azoto, Bordignon realizza piastre di collegamento per particolari applicazioni (in sostituzione al manifold): il sistema è costituito da più cilindri standard fissati su una piastra forata, in modo da mantenerli collegati tra loro e con un pannello di controllo a bordo piastra, da cui si effettuano il carico e lo scarico del gas azoto.

La pressione del gas e quindi la forza esercitata sugli steli dei cilindri è sempre sotto controllo e facilmente può essere variata dal pannello esterno. La piastra permette di fissare i cilindri nelle posizioni volute e funge anche da polmone per il gas, in modo che l’aumento di forza a fine corsa rispetto alla forza iniziale viene ridotto proporzionalmente: a maggiori volumi disponibili per il gas, minore è detto incremento.

I parametri da definire preliminarmente, in base al progetto, sono: la forza totale necessaria e la sua distribuzione spaziale, il rapporto max forza finale su iniziale, la corsa di lavoro, gli ingombri massimi, l’allocazione del pannello di controllo. La piastra può essere forata e predisposta da Bordignon, su disegno dell’utilizzatore.

L’ultimo progetto di questa tipologia, a cui si riferiscono le immagini, è stato realizzato per Electrolux. Contattateci per saperne di più!